I servizi per la tua auto

Guida allo scarico

LO SCARICO:

MOLTO PIÙ DI UN SISTEMA DI SMALTIMENTO DEL GAS

La linea di scarico è un elemento fondamentale del vostro veicolo, perché contribuisce alla protezione dell'ambiente, alle prestazioni del vostro motore e al vostro comfort acustico.

Il vostro sistema di scarico è un prodotto di alta tecnologia, che obbedisce a norme severe e soddisfa un capitolato tecnico del Costruttore particolarmente rigoroso.

Uno scarico in buono stato evacua e raffredda in modo efficace i gas di combustione, assicurando in tal modo il livello ottimale di prestazioni del vostro motore e una diminuzione sensibile delle emissioni inquinanti.

A COSA SERVE LO SCARICO?

  • Ad evacuare i gas prodotti dalla combustione del carburante. I gas combusti vengono raccolti dal collettore di scarico, per essere poi guidati verso la marmitta catalitica, il vaso di espansione, il silenziatore e l'uscita.
  • A limitare le emissioni di gas inquinanti (monossido di carbonio, idrocarburi, ossidi di azoto, particelle specifiche dei motori Diesel) grazie alla reazione chimica della marmitta catalitica (per i veicoli che ne sono equipaggiati).
  • A ridurre la temperatura dei gas di combustione che si avvicina a 900 °C all'uscita del motore.
  • A diminuire la rumorosità interna ed esterna dovuta alle esplosioni che accompagnano il ciclo del motore.
  • A migliorare le prestazioni, la coppia e il consumo del veicolo.

IL PRINCIPIO DELLO SCARICO

La marmitta catalitica

  • La marmitta catalitica elimina il 90% dei gas di scarico più nocivi (monossido di carbonio, carburo di idrogeno, azoto, ecc.).
  • È costituita, in generale, da un involucro in acciaio inossidabile, da un isolante termico e da un filtro impregnato di metalli preziosi.
  • Entrando a contatto con i metalli preziosi (catalizzatori), una reazione chimica trasforma gli inquinanti in gas meno tossici.

Alcuni additivi associati ai carburanti e agli oli possono contenere piombo o prodotti associati pericolosi per la longevità della marmitta catalitica. Devono essere pertanto utilizzati con cautela.

#FREQUENZA MANUTENZIONE

Lo stato degli elementi del motore (candele, filtro dell'aria, ecc.) agisce direttamente sulla marmitta catalitica e sulla sua longevità, in modo particolare nei veicoli a benzina.

Una manutenzione regolare del veicolo, conforme alle raccomandazioni del Costruttore, contribuisce alla longevità del catalizzatore.

PERCHÉ LO SCARICO SI USURA?

  • Le alte temperature
    A 130 km/h le temperature raggiungono 900 °C.
  • La corrosione interna legata alla circolazione in ambiente urbano sui veicoli a benzina.
    Durante i tragitti brevi, la condensazione generata dall'avviamento non viene eliminata. La marmitta si riempie allora di un'acqua carica di acido che attacca le pareti interne.
  • La corrosione esterna legata alle condizioni esterne.
    L'involucro esterno dello scarico subisce delle proiezioni di acqua, fango e sale, causando un'ossidazione.
  • Il deterioramento degli organi adiacenti.
    Il deterioramento del supporto motore o dei fissaggi in gomma dello scarico può causare un'usura prematura a causa delle vibrazioni.

COME INDIVIDUARE I SEGNI DI USURA DELLO SCARICO?

  • Odore di gas di scarico nell'abitacolo: segno di scarico forato.
  • Rumore sotto il veicolo: segno di fissaggio scorretto della linea di scarico o di elemento forato.

#CONSIGLI

Evitate di guidare per troppo tempo quando la vostra spia "livello minimo carburante" è accesa. L’irregolarità di alimentazione al livello del motore causa il deterioramento della marmitta catalitica. Effettuate, di tanto in tanto, dei tragitti lunghi, per contribuire alla corretta evaporazione dell'umidità al livello del sistema di scarico.  

LA SICUREZZA DEI RICAMBI CentriServizi

Gli scarichi CentriServizi offrono una qualità ottimale e soddisfano un capitolato tecnico rigoroso.

Scegliendo gli scarichi CentriServizi in caso di sostituzione, usufruite di una garanzia di 2 anni con chilometraggio illimitato sui ricambi per i veicoli privati, in caso di difetti non legati all'usura.